Maschio o femmina? In Spagna non si discute

  La scelta del sesso del figlio nei trattamenti di riproduzione assistita per motivi che non siano terapeutici non è consentita dalla legge spagnola In Spagna, si continuerà a rivolgere la classica domanda a una donna incinta “è maschio o femmina?”. Prima di iniziare un trattamento di riproduzione assistita, alcune coppie si chiedono se sia…

Essere mamma dopo i 40

  Grazie al considerevole sviluppo delle tecniche di riproduzione assistita, la maternità in età avanzata non è più appannaggio esclusivo delle celebrità Che sia per motivi personali o professionali, le donne che rimandano la maternità dopo aver compiuto i 40 anni sono sempre più numerose. Negli ultimi decenni, il ruolo della donna nella società è…

“Il bambino deve conoscere le proprie origini per costruire la propria identità”

  Con il racconto Le Mystère des graines à bébé (Il mistero dei semi del bebè), lo psicologo Serge Tisseron propone un aiuto ai genitori che hanno fatto ricorso alla riproduzione assistita e che desiderano spiegare ai loro figli da dove provengono La questione delle origini assume un valore particolare in quelle famiglie che hanno concepito…

È giunto il momento, non voglio perdere altro tempo

  Una volta presa la decisione di iniziare il trattamento, non bisogna perdere tempo. Per questo motivo presso Eugin non ci sono liste di attesa Intraprendere il cammino della Riproduzione Assistita non è semplice e, una volta presa la decisione, è normale che la donna desideri prendere contatti con il proprio medico il prima possibile…

Bambini con tre “genitori genetici”: Il Regno Unito apre il dibattito

  Il governo britannico appoggia una tecnica di riproduzione assistita che permette di eliminare la trasmissione di un tipo di malattie genetiche utilizzando il DNA di tre persone La stampa mondiale fa eco alla decisione del dipartimento della Salute britannico di manifestare il proprio appoggio alla tecnica di riproduzione assistita che si avvale del DNA…