4 Luglio 2013

Decidersi ad affrontare il problema è, di per sé, una grande vittoria

You are here:

 

Gli esperti consigliano di condividere le emozioni e l’entusiasmo del progetto di diventare madre 

I trattamenti di Riproduzione Assistita sono stati oggetto di un grande sviluppo e offrono notevoli speranze. Praticamente due donne su tre raggiungono il loro obiettivo.

In questo tipo di trattamenti, le emozioni sono a fior di pelle ed è normale vivere alti e bassi. A volte si presentano difficoltà, si ha la sensazione che l’obiettivo si allontani e in quel momento è normale che affiorino sensazioni quali frustrazione, tristezza o scarsa autostima.

Tali sentimenti possono presentarsi in vari momenti, addirittura prima di iniziare il trattamento. Non c’è nulla di strano in ciò, si tratta di una reazione normale, umana e praticamente inevitabile. Il miglior modo di affrontarla consiste nell’accettarla, non c’è nulla di male ed è molto meglio lasciare che le emozioni affiorino piuttosto che cercare di ignorarle.

La Clinica EUGIN ha condiviso questa situazione con migliaia di donne provenienti da tutto il mondo e il suo team di psicologi consiglia sempre di esprimere e condividere ciò che sentono. “La nostra esperienza conferma che aprirsi agli altri aiuta ad andare avanti con ottimismo e a ritrovare una rinnovata forza. Condividere le emozioni offre l’opportunità di mantenere intatto, con tutta la sua entusiasmante forza, il progetto di diventare madre”.

Cercare il migliore sostegno quando se ne sente il bisogno

Non risulta sempre facile condividere sentimenti tanto intimi. Succede spesso che in questi momenti la donna si senta incompresa, a volte addirittura giudicata.

Ed è altrettanto normale sentirsi molto colpite dai commenti delle persone care, tipo “tranquilla, non deve diventare un’ossessione” o “se non potrai avere figli, non succede nulla”. Queste espressioni vogliono essere incoraggianti, ma spesso ottengono l’effetto contrario.

Il nostro consiglio è quello di aprirsi alle persone più sensibili che vi circondano, quelle più in grado di immedesimarsi negli altri. Spesso risulta più facile parlare con un esperto che non con famigliari e amici. Ciò succede molto spesso. Per questo motivo noi di EUGIN vantiamo un team di grande esperienza.

Il nostro obiettivo è ascoltare, comprendere e cercare assieme il modo migliore per andare avanti.

Ogni persona è diversa

Ogni persona vive le situazioni in modo diverso e la stessa persona può reagire in modo diverso nei vari momenti della vita.

Un trattamento di Riproduzione Assistita è una situazione eccezionale, nella quale è sempre più normale disporre dell’appoggio di un esperto che ci aiuti a comprendere meglio le nostre emozioni. Il nostro team è sempre disponibile.

Una delle situazioni più difficili è quella di un eventuale esito negativo al test di gravidanza. Ma è una possibilità e bisogna essere preparate. Si tratta di un momento difficile, ma che può essere superato. Ogni persona ha i propri tempi e tutti abbiamo bisogno di tempo per essere in grado di individuare e gestire le emozioni prima di andare avanti.

Il team EUGIN è sempre vicino, disposto a sostenere ogni donna nella gestione dell’eventuale carico emotivo derivante dal trattamento.

Per noi è fondamentale che sia la donna stessa a manifestare il desiderio di ricevere un sostegno e di condividere le sue emozioni. Sapere che possiamo contribuire a migliorarne lo stato d’animo e a restituirle l’entusiasmo nei momenti difficili ci dà coraggio e rappresenta un’immensa gratificazione nel nostro lavoro quotidiano.

In sostanza, preferiamo vedere il bicchiere mezzo pieno e aiutare le nostre pazienti a mantenere l’ottimismo e l‘entusiasmo per questa decisione così importante nella loro vita.

Hai dubbi o hai bisogno di maggiori informazioni?