Prof. Antonio La Marca

Medico Chirurgo, Specialista in Ostetricia e Ginecologia

Professore Associato presso l’Università degli Studi di Modena e Reggio Emilia con abilitazione al ruolo di Ordinario, si occupa specificatamente di Medicina e Chirurgia della Riproduzione Umana ed in questo settore è impegnato nei programmi clinici relativi alla Procreazione Medicalmente Assistita, Preservazione della Fertilità, Endocrinologia Ginecologica e Chirurgia Mini-Invasiva.

Focus clinici

Procreazione Medicalmente Assistita con strategia terapeutica personalizzata

Fecondazione Eterologa (ovodonazione e donazione spermatozoi)

Preservazione della Fertilità

Isteroscopia Diagnostica ed Operativa

Ecografia pelvica di I e II livello

Chirurgia Laparoscopica con approccio conservativo per la fertilità futura

Esperienza professionale

Clinica Eugin Modena – Coordinatore clinico
Ottobre 2015/presente

Policlinico di Modena – Ginecologia ed Ostetricia  – Professore Associato
2003/presente

Policlinico di Siena – Ginecologia ed ostetricia – Dirigente Medico
2001/2003

Istruzione

Dottorato di Ricerca in Biologia delle Cellule Germinali
Universita’ degli Studi di Siena

Iscrizione all’Ordine Nazionale dei Medici-Chirurghi

Specializzazione in Ginecologia ed Ostetricia
Università degli Studi Siena- Istituto Materno Infantile

Laurea in medicina e Chirurgia
Universita’ degli Studi di Siena

Titoli, Riconoscimenti, Pubblicazioni, Incarichi accademici/istituzionali

Autore di più di 170 articoli su riviste indicizzate sul PubMed e in buona parte di questi risulta primo autore. Lh-index è di 44. 

Nel 2013 ha ottenuto l’abilitazione scientifica a Professore Ordinario, poi riconfermata nel 2018.  

Principal Investigator di un programma di ricerca finanziato dal Ministero della Salute e totalmente dedicato allo studio della riserva ovarica. 

Membro del tavolo tecnico sulla fertilità umana del Ministero della Sanità. 

La sua competenza scientifica nel settore specifico è riconosciuta dalla comunità internazionale con frequenti inviti a meetings ed a svolgere attività editoriale.