Come coordinare il tuo lavoro con il trattamento di riproduzione assistita

Un articolo di Kate Brian, giornalista e autrice di quattro libri sulla maternità e l’infertilità Una delle cose più difficili da organizzare quando si segue un trattamento di riproduzione assistita è coordinare il lavoro con le visite alla clinica. Per questo è importante sapere esattamente quanto tempo dovremo assentarci dal lavoro e se questo può…

Le due settimane di attesa

Un articolo di Kate Brian, giornalista e autrice di quattro libri sulla maternità e l’infertilità Prima di iniziare un trattamento di riproduzione assistita, si crede che la parte più difficile sia quella relativa agli aspetti medici: le iniezioni, i farmaci, le visite e la clinica… Ma, di fatto, ciò che è realmente più difficile da…

Il trasferimento dell’embrione, il giorno 3 o il giorno 5?

  Varia in base all’anamnesi di ciascuna paziente Il trasferimento dell’embrione è, congiuntamente al momento del test di gravidanza, uno dei momenti culminanti del trattamento di riproduzione assistita. Una volta effettuata la punzione follicolare e fecondato l’ovocita in laboratorio, l’embrione inizia a svilupparsi: manca solo il trasferimento nell’utero della futura mamma. Suddetto trasferimento si può…

Quanto tempo devo aspettare per effettuare un nuovo trattamento?

  Il tempo di attesa tra un tentativo e l’altro A volte la gravidanza si fa attendere e per ottenerla è necessario sottoporsi più di una volta a un trattamento di riproduzione assistita. Dopo il risultato di una beta negativa, alcune donne sono decise a riprovare e si chiedono quanto tempo debbano aspettare prima di…

È possibile conoscere la qualità dei miei ovociti?

  Esistono analisi mediche che indicano la quantità di ovociti e orientano sulle probabilità di successo di un trattamento Quando una donna nasce, le sue ovaie contengono circa 400.000 ovociti, di cui solo 400 matureranno per diventare ovociti maturi e pronti ad essere fecondati. Si tratta della cosiddetta riserva ovarica che diminuisce e perde di…

Disfunzioni sessuali maschili e fertilità: esistono soluzioni

  Rompere i tabù e cercare delle soluzioni Molte coppie vivono in silenzio i disturbi derivanti dalle disfunzioni sessuali di cui soffrono alcuni uomini. Quando ciò accade, si consiglia di prendere coscienza della situazione e cercare delle soluzioni. Nel momento in cui si decide di cercare una gravidanza, è fondamentale farlo al fine di evitare…

“Ho 40 anni e non rimango incinta”

  Sempre più donne optano per avere il primo figlio dopo i trenta Non è sempre facile trovare il momento per diventare mamma prima dei 40 anni. Prima gli studi, poi la carriera professionale… Le difficoltà per conciliare la vita lavorativa e quella familiare possono spingere molte donne a cercare la maternità dopo i 35.…

Voglio avere mio figlio da sola

  Sempre più donne senza un partner decidono di ricorrere alle tecniche di riproduzione assistita È sempre più frequente che alcune donne decidano di avere un figlio da sole. Grazie alle tecniche di riproduzione assistita, oggigiorno, in Spagna, questa è un’opzione perfettamente possibile e legale. Quando una donna inizia un trattamento di riproduzione assistita per…

Ho l’endometriosi…E adesso?

  L’endometriosi è una patologia relativamente frequente tra le donne e in alcuni casi può pregiudicarne la fertilità Praticamente una donna su dieci in età fertile soffre di endometriosi. Si tratta di una malattia relativamente frequente che consiste nella comparsa e sviluppo di tessuto endometriale al di fuori della cavità uterina. In alcuni casi e in…

Ottenere un campione di seme: un passo intimo e semplice

  Ottenere un campione di seme è un processo semplice, non invasivo e rapido che si rivela necessario per eseguire diversi test diagnostici nell’ambito della PMA. Uno di questi è lo spermiogramma – un’analisi conosciuta anche con i nomi di “coltura seminale” o “coltura di spermatozoi”. Ovviamente, la raccolta di liquido seminale è anche uno…